LUGLIO LONGOBARDO 2017

 

Appuntamento estivo giunto alla sesta edizione, la manifestazione storico-rievocativa il “Luglio Longobardo” è da sempre impegnata nella promozione e nella divulgazione del patrimonio longobardo di Nocera Umbra (Perugia). L’edizione 2017, curata come le precedenti dalla medievista Elena Percivaldi in collaborazione con la locale Pro Loco e il Museo Archeologico, si terrà dal 21 al 23 luglio e avrà come tema “A tavola con i Longobardi”.

Il campo storico, che presenterà uno spaccato di vita del VII-VIII secolo, è gestito dalla Scuola di Scherma Antica Fortebraccio Veregrense e proporrà dimostrazioni di combattimento, storytelling e laboratori di medicina e scrittura condotti dai gruppi ospiti Gens Langobardorum di Salerno e Benevento Longobarda. Presso il Museo è previsto un approfondimento sull’alimentazione altomedievale a cura di Presenze Longobarde.

La novità di quest'anno sarà, oltre al logo rinnovato, l'allestimento di una mostra archeologico-didattica con un centinaio di riproduzioni di reperti longobardi da tutta Italia realizzati dagli artigiani del Gasac.

Sarà presente anche un mercato artigianale con i banchi didattici del gruppo Tempora Medievalis, la cena longobarda, momenti di musica altomedievale con il gruppo Winileod e intrattenimento per grandi e piccini a cura degli Acrobati del Borgo.

 

PROGRAMMA COMPLETO

 

Nel borgo:

  Acquartieramento medievale e campo storico longobardo

Mercatino medievale e artigianale;

spettacoli di acrobazia, giocoleria, magia, giullarate;

cena longobarda

 

Nel Museo Archeologico e in Pinacoteca:  

conferenze, visite guidate, laboratori

 

Nel Palazzo Donini:

mostra “I Longobardi in Italia e a Nocera.

Un popolo alle radici della nostra storia”

 

 

Venerdì 21 luglio

 

ore 19 – presso  la Pinacoteca, piazza Caprera

Inaugurazione della manifestazione con le Autorità

 

“La birra dai Longobardi a Nocera Umbra”

Incontro e degustazione a cura di Birrificio San Biagio

con breve intervento musicale a cura del gruppo Winileod

 

 

Sabato 22 luglio

- ore  11-18

La vita quotidiana al tempo dei Longobardi

Campo storico e mercato medievale

I vari aspetti della vita quotidiana dei Longobardi (cucina, abbigliamento, scrittura, armamento, artigianato, scrittura, medicina, musica, tempo libero) raccontati dai rievocatori.

Con dimostrazioni di combattimento, medicina e scrittura longobarda, ascia e arco

Artigianato didattico a cura di Tempora Medievalis

 

- ore 10,30

Visita guidata alla Pinacoteca di Nocera Umbra

a cura di Valter Bernardini

su prenotazione al raggiungimento di un minimo di 8/9 partecipanti

 

Domenica 23 luglio

- ore 11-18

 La vita quotidiana al tempo dei Longobardi

Campo storico e mercato medievale

I vari aspetti della vita quotidiana dei Longobardi (cucina, abbigliamento, scrittura, armamento, artigianato, scrittura, medicina, musica, tempo libero) raccontati dai rievocatori.

Con dimostrazioni di combattimento, medicina e scrittura longobarda, ascia e arco

Artigianato didattico a cura di Tempora Medievalis

 

- ore 10,30

Visita guidata al Museo Archeologico

a cura di Valter Bernardini

su prenotazione al raggiungimento di un minimo di 8/9 partecipanti

 

- ore  11,30  presso il Campo storico

Matrimonio longobardo con rinfresco*

Ricostruzione del rito di matrimonio longobardo a cura di Gens Langobardorum

*  Il rinfresco si terrà in piazza Caprera. Costo: euro 5 a persona

 

- ore 17,30

Ordalia, o “giudizio di Dio”

spettacolo e combattimento a cura di Fortebraccio Veregrense

 

- ore  18-21  Centro storico

Babele

Spettacolo di magia, fuochi, acrobazie, giocoleria, danza aerea

A cura degli Acrobati del Borgo

 

- Dalle ore 18,30

Taverna longobarda

 

 

Taverna longobarda e birreria longobarda in funzione durante la manifestazione

 

Per informazioni e prenotazioni della cena (costo: euro 12 adulti, euro 8 bambini):

pronocera@libero.it 

Dove siamo

Nel riquadro rosso più piccolo troverete il #campo storico e il #mercato artigianale: qui si svolgeranno molte delle attività legate alla manifestazione, come la mostra e gli spettacoli. Nel riquadro più grande, il Museo e la Pinacoteca, sedi delle conferenze e delle visite guidate.